Presentazione

Dettagli

Il Centro di ricerca sul pensiero antico, meglio noto come Centro Léon Robin, è un'Unità mista di ricerca (UMR 8061) posta sotto la doppia tutela dell'Università di Parigi-Sorbona e del CNRS. Riunisce, per la maggior parte, membri del CNRS e docenti-ricercatori dell'Università di Paris-Sorbonne e dell'École Normale Supérieure.

 Vedi anche la storia del Centro Léon Robin.

Il Centro, il cui attuale direttore è Jean-Baptiste Gourinat (CNRS) e il cui vicedirettore è Marwan Rashed (Università Parigi-Sorbona), mira a incoraggiare e coordinare la ricerca sul pensiero antico e la sua storia. I membri del Centro, raggruppati in diversi programmi di ricerca (vedi sezione Thèmes de recherche et programmes), mettono in discussione i testi nel loro contenuto filosofico, tenendo attentamente conto dei problemi filologici e storiografici, nonché del contesto politico, religioso ed estetico di questi testi. Dà ampio spazio alla storia della loro ricezione e alle questioni relative ai loro usi passati e contemporanei.

Le attività del Centro, scandite da numerosi simposi, giornate di studio e seminari periodici legati ai vari programmi, sono svolte e coordinate attraverso diverse tipologie di azioni e modalità di lavoro che sono le seguenti:

   1) Ciclo di conferenze Léon Robin

Il ciclo di conferenze verte su un tema o autore fissato per almeno un anno. Ogni sessione riunisce due relatori, ciascuno dei quali parla per un massimo di 45 minuti, seguiti da 45 minuti di discussione. Una pausa tra le due presentazioni consente discussioni più libere.

   2) Seminario «L'eredità filosofica dell’Antichità»

Il seminario mensile “L'eredità filosofica dell'Antichità” (A. Vasiliu dir.), che si è concentrato sul seguente tema: “Ousia: essenza o sostanza? dal 2017, accoglie ricercatori esperti e giovani ricercatori (dottorandi e post-doc.). Funziona sulla base di due conferenze di un'ora ciascuna, seguite da 30 minuti di discussione dopo ogni conferenza. Il tema cambia ogni due anni e durante quei due anni vengono organizzate almeno due giornate di studio (con 4 o 5 ospiti).

   3) Seminario «PATHOS : « Passioni, azioni, reazioni: l’individuo e la comunità»

Seminario organizzato da Cristina Viano, nell'ambito del IRP da lei diretto: "PATHOS. Passions, actions et réactions dans le monde antique". Sessione mensile, con due ospiti.

Il ciclo di conferenze Léon Robin e i seminari “Eredità…” e “Pathos” sono tutti e due riconosciuti come seminari dottorali dalla Scuola Dottorale V “Concetti e Linguaggi” dell'Università di Parigi-Sorbona.

   4) Seminario «Presocratici»

Seminario di ricerca mensile organizzato da Rossella Saetta Cottone e Gérard Journée sotto forma di cicli tematici della durata da due a quattro semestri. Le sessioni si svolgono il sabato mattina nella biblioteca Léon Robin. Hanno una durata di tre ore, con una presentazione di 75 minuti seguita da una discussione della stessa durata. I materiali preparatori vengono distribuiti ai partecipanti con dieci giorni di anticipo.

   5) Seminario di Filosofia ellenistica e romana

Inizialmente creato da Carlos Lévy presso l'Università di Parigi-XII, il seminario è stato ricreato nel 2017 come una collaborazione tra quattro unità di ricerca, il Centro Léon Robin, rappresentato da Jean-Baptiste Gourinat; la EA "Roma e i suoi Rinascimenti" (EA 4080) a Parigi-Sorbona, rappresentata da J. Dross; la EA 4395 "Umanità, idee e conoscenza" presso l'Università di Parigi-XII Créteil, rappresentata da Ch. Murgier; e la EA 373 "Istituto per la ricerca filosofica" dell'Università di Parigi-Nanterre, rappresentato da Chr. Veillard. Questo seminario mira a unire la ricerca sulla filosofia ellenistica e romana svolta nella regione parigina e a creare una vera dinamica di ricerca e formazione, poiché è aperto a studenti di master e dottorandi. Dedicato per il primo anno alla phantasia, nel 2018 tratterà di sogni e phantasia.

6) Seminario "Fisiologie medicali e filosofiche"

Organizzato da Catherine Darbo-Peschanski e Giulia Scalas (Centro Léon Robin), Alessia Guardasole (UMR "Orient et Méditerranée"), Julien Devinant (Università di Lille), questo seminario deriva dall'asse "Medicina e Filosofia" del Centro Léon Robin e dall'équipe "Medicina antica" dell'UMR Orient et Méditerranée.

Pubblica il suo programma sul sito web del Centro, trimestre per trimestre. La sua dimensione internazionale richiede che si svolga quasi esclusivamente in videoconferenza. Il link di collegamento è da richiedere di volta in volta agli organizzatori.

7) Seminario "Fisiologie del calore"

Organizzato da Catherine Darbo-Peschanski (Centre Léon Robin) e Arnaud Macé (Università di Franche-Comté). Si vedano gli annunci sul sito Web del Centre Léon Robin, sul sito Web dell'UMR "Logiques de l'Agir" e su Philosophie antique.

Online. Il link di collegamento è da richiedere di volta in volta agli organizzatori.

   8) Seminario dei dottorandi

Il seminario dottorale che J. Barnes e F. Wolff hanno organizzato presso l'ENS è diventato da allora il seminario dottorale del Centro Léon Robin. È associato al seminario dei dottorandi in filosofia antica dell'Università di Cambridge, e le sessioni congiunte si svolgono regolarmente. Ora è sotto la responsabilità di J.-B. Gourinat e M. Rashed.

   9) Giornate di studi e convegni

Sono state e si stanno organizzando diverse giornate di studi e convegni che sia riguardano le attività svolte all'interno degli assi di ricerca, sia hanno carattere trasversale, o infine corrispondono a bisogni formativi specifici (programma di agrégation, formazione degli insegnanti delle scuole secondarie, divulgazione di conoscenza).

   
Copyright © 2024 Centre Léon Robin de recherches sur la pensée antique. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.

Abbiamo 3823 visitatori e nessun utente online